Archivio

Posts Tagged ‘aie’

Il mercato eBook in Italia

26 gennaio 2010 admin Nessun commento

Leggo e riporto questa news di ChannelCity inerente gli andamenti del mercato degli ebook in italia.

Il settore dei libri digitali, i cosiddetti eBook, che sta assumendo un rilievo sempre maggiore in tutto il mondo, non ha ancora assunto un ruolo da protagonista nelle preferenze dei lettori italiani.
Secondo una stima dell’Associazione degli editori, infatti, gli audiobook rappresenterebbero attualmente solo lo 0,04% del mercato editoriale: una percentuale decisamente bassa, quindi, rispetto ai libri in formato tradizionale. Negli Usa, la percentuale corrisponde all’1,5% del mercato editoriale.
Osservando le stime relative al futuro, al contrario, i libri elettronici sono visti dagli analisti come un patrimonio nel quale poter investire. Rispetto ai 20 mila esemplari venduti fino ad oggi, nel 2010 si dovrebbe giungere a 40-50 mila dispositivi.In connessione a ciò, stando a quanto riporta la Reuters, gli editori italiani starebbero ipotizzando il lancio di una piattaforma italiana per gli eBook.
Secondo quanto riportato da Bruno Editore, nei primi 9 mesi del 2009 il mercato degli eBook sarebbe cresciuto del 61% e i libri elettronici scaricati dal portale della casa editrice sono stati circa un milione, negli ultimi sette anni.
Un mercato che, quindi, non è paragonabile a quello d’Oltreoceano, ma che sembra in fermento. Il tablet di Apple, dicono gli esperti, potrebbe incentivare il lancio dei libri digitali.
Infine, tra i fattori in grado di arrestare la diffusione di questa tecnologia sembra vi sia il timore delle case editrici di imbattersi nella pirateria.

Fonte: ChannelCity

Cristina Mussinelli unica europea nel board dell’IDPF

22 dicembre 2009 admin Nessun commento

E’ una donna, in nome degli editori italiani, l’unica europea eletta nel board dell’International digital publishing forum (IDPF), il più importante Osservatorio internazionale su eBook ed editoria digitale.
Cristina Mussinelli, consulente per l’editoria digitale dell’Associazione Italiana Editori (AIE), è stata eletta, in nome di AIE, come unico membro europeo della più importante associazione internazionale dell’editoria digitale, responsabile tra l’altro dello sviluppo dello standard ePub, il formato più in crescita degli eBook.
Un riconoscimento per tutti gli editori italiani che sull’eBook e sugli standard ad esso legati hanno aperto il dibattito e il confronto già da mesi, a partire dai lavori della Giornata dedicata a Innovazione ed Editoria Editech (in programma a giugno – www.editech.info) e successivamente alla Fiera nazionale della piccola e media editoria Più libri più liberi con l’allestimento di un corner eBook.
Un lavoro ancora lungo se si considera che il mercato degli eBook comincia a muovere i primi passi negli Stati Uniti, dove vale oggi l’1,5% delle vendite nei canali trade. In Italia è a uno stadio ancora embrionale: insieme all’audiobook vale oggi, in base alle stime dell’Ufficio studi dell’AIE, lo 0,04%, in crescita, del mercato complessivo del libro. L’offerta si sta ampliando e comincia a coprire diversi settori (da dizionari a libri di cucina, da favole per bambini alla narrativa sino ai testi professionali) ma sarà il 2010 l’anno test in cui si verificherà l’esito degli sforzi e degli investimenti fatti.
Tutte le info su www.idpf.org

FONTE: Associazione Italiana Editori